Rugby Viadana 1970 pronta per la sfida interna con il Mogliano Rugby, 22 Dicembre 2016

A A A

Rugby Viadana 1970 pronta per la sfida interna con il Mogliano Rugby, 22 Dicembre 2016

Rugby Viadana 1970 pronta per la sfida interna con il Mogliano Rugby
 
Un'azione di Rugby Viadana 1970-Mogliano Rugby della scorsa stagione
Un'azione di Rugby Viadana 1970-Mogliano Rugby della scorsa stagione
Dopo una lunga pausa riprende il campionato d’Eccellenza – come sottolinea anche l’Head Coach Filippo Frati- "Dopo l'ennesima sosta torniamo a giocare e finalmente dopo quasi due mesi lo facciamo di fronte al nostro pubblico, che speriamo si ricordi ancora dov'è lo stadio!
Scherzi a parte, in tre mesi abbiamo giocato solamente 5 partite di campionato, domani sarà la sesta, è evidente che qualcosa nella programmazione della stagione va rivista e corretta, 10 squadre sono poche, portare questo numero a 12/14 consentirebbe di giocare praticamente ogni week end, con innumerevoli risvolti positivi sull'intero movimento, dalla fidelizzazione del pubblico al maggiore numero di minutaggio dei giocatori. Giocare è il modo migliore per crescere.”
Il Rugby Viadana 1970 tornerà a giocare tra le mura amiche dello Stadio Zaffanella e lo farà venerdì 23 dicembre con il Mogliano Rugby, kick-off fissato per le ore 15.
I trevigiani arriveranno in terra lombarda per conquistare punti per rimanere in zona play off mentre per i giallo neri di Viadana sarebbero punti importantissimi da mettere in cassaforte per iniziare la scalata alla classifica, trovandosi ora in settima posizione a 10 punti (Mogliano 14).
Non sarà una partita facile ma i trevigiani troveranno una squadra in forma – come afferma Coach Frati: “Venerdì contro Mogliano sarà uno scontro diretto, i punti in palio sono pesantissimi, affronteremo una formazione che è cresciuta tanto dall'amichevole che abbiamo giocato a settembre, i nuovi allenatori Eigneer e Ruyet, stanno facendo un ottimo lavoro.
Mogliano è l'unica formazione italiana che ha passato il turno in Qualifying Cup, hanno giovani molto interessanti che sono o sono stati nel giro azzurro, italiani con esperienze di Pro12, Ferrarini, Van Vuren, Visentin e Filippucci e 3 ottimi stranieri. Mentre noi arriviamo da una importante vittoria a San Donà, stiamo bene fisicamente e non vediamo l'ora di tornare a giocare davanti ai nostri tifosi, sarà una bella partita, cercheremo di muovere tanto la palla per alzare ritmo e intensità di gioco sapendo che gli avversari non si tireranno di certo indietro.
Arriviamo da due settimane passate con Geoff Moon nelle quali Gamboa (allenatore degli avanti) ha ricevuto diverse conferme sulla bontà del lavoro che sta portando avanti, ancora una volta le fasi statiche saranno decisive e noi in questo ci sentiamo molto confidenti”.
Questa sfida “vitale” per entrambe le squadre sarà affidata a Bolzonella di Cuneo.
 
Ecco la formazione del Rugby Viadana 1970: Taikato-Simpson, Tizzi, Brex, Menon, Bronzini, Ormson, Frati, Grigolon, Denti Andrea, Du Plessis (Cap.), Krumov, Chiappini, Garfagnoli, Scalvi, Cafaro. A disposizione: Silva, Denti Antonio, Brandolini, Orlandi, Delnevo, Gregorio, Pavan, Gabbianelli.
 




precedente: Il Rugby Viadana 1970 doma i leoni del Rugby Mogliano
successivo: I risultati delle giovanili del Rugby Viadana 1970



Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]