Rugby Viadana 1970, a Piacenza vince ma non convince, 09 Gennaio 2017

A A A

Rugby Viadana 1970, a Piacenza vince ma non convince, 09 Gennaio 2017

Rugby Viadana 1970, a Piacenza vince ma non convince
 
Brex vola in meta-Foto Andrea Jack Duke
Brex vola in meta-Foto Andrea Jack Duke
Piacenza, stadio “W. Beltrametti” – sabato 7 gennaio 2017
Eccellenza, VII giornata
Sitav Rugby Lyons v Rugby Viadana 1970 18-28 (12-10)
Marcatori: p.t. 3’ cp. Mortali (3-0), 11’ m. Brex tr. Ormson (3-7), 20’ cp. Ormson (3-10), 23’ cp. Mortali (6-10), 25’ cp. Mortali (9-10), 35’ cp. Mortali (12-10); st. 54’ m. Brex tr Ormson (12-17), 58’ cp. Mortali (15-17), 64’ cp. Mortali (18-17), 75’ cp. Ormson (18-20), 77’ cp. Ormson (18-23), 84’ m. Manganiello (18-28)
Sitav Rugby Lyons: Thrower; Subacchi, Mortali, Forte, Boreri; Nathan, Via; Carbone, Ferrari, Bance; Cissè (73’ Masselli), Tveraga (55’ Riedo); Zilocchi, Rollero (55’ Daniele), Lombardi.
All. Bertoncini

Rugby Viadana 1970: Taikato-Simpson; Tizzi (64’ Gregorio), Brex, Menon, Bronzini (55’ Manganiello, 73’ Silva); Ormson, Frati (72’ Pavan); Grigolon (62’ Denti And.), Delnevo, Du Plessis; Krumov, Chiappini (55’ Orlandi); Brandolini (59’ Garfagnoli), Scalvi, Denti Ant. (20’ Breglia).
All. Frati

Arb. Trentin. Assistenti: Pennè, Pretoriani.
Calciatori: Mortali 6/7 (Sitav Rugby Lyons); Ormson 5/7 (Rugby Viadana 1970)
Cartellini: 61’ giallo a Frati (Rugby Viadana 1970)
Note: partita iniziata con 15’ di ritardo. Campo in buone condizioni, spettatori circa 1200.
Punti conquistati in classifica: Sitav Rugby Lyons 0; Rugby Viadana 1970 4
Man of the match: Ormson (Rugby Viadana 1970)

Coach Frati nei giorni prima della partita aveva detto che non sarebbe stata una partita facile e le aspettative non sono state disattese, infatti al Beltrametti di Piacenza si è conclusa 28-18 in favore del Rugby Viadana 1970. Purtroppo Viadana che non riesce ad esprimere il suo gioco migliore, commettendo anche parecchi falli. Piacenza che ne approfitta e con un ottimo Mortali realizza 6 piazzati su 7, che andranno a formare il punteggio finale per Piacenza. 
"Come mi aspettavo è stata una partita durissima, i Lyons quando giocano in casa riescono a mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Il nostro grande merito è stato quello di aver continuato a giocare a rugby fino all'ultimo minuto, è stato questo che ha permesso di scavare il solco decisivo per portare a casa i 4 punti. Abbiamo giocato oggi una delle nostre migliori partite della stagione. Penso comunque che alla fine il punteggio non rispecchi quello che è stato il reale andamento della partita, i Lyons hanno rischiato di vincere una gara nella quale non sono mai entrati nei nostri 22m, questo dato ovviamente ci deve far riflettere per migliorare in alcune situazioni di gioco in vista dei prossimi impegni. La priorità per le prossime settimane sarà quella di sistemare la touche che oggi non ha funzionato." Prossimo impegno per il Rugby Viadana 1970 sarà la Rugby Lazio allo stadio Zaffanella, sabato 14.

Entrambe le foto di Andrea Jack Duke





precedente: Rugby Viadana 1970, 9 cambi per la Lazio Rugby 1927
successivo: Rugby Viadana 1970, a Piacenza per continuare il trend positivio



Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]