Il XV per centrare il primo successo stagionale contro San Donà, 22 Settembre 2017

A A A

Il XV per centrare il primo successo stagionale contro San Donà, 22 Settembre 2017

Il XV per centrare il primo successo stagionale contro San Donà
 
Una mischia tra Rugby Viadana 1970 e Lafert San Donà della scorsa stagione
Una mischia tra Rugby Viadana 1970 e Lafert San Donà della scorsa stagione
 
Il Rugby Viadana 1970 è chiamato all’esordio casalingo dell’88° campionato nazionale di rugby, il match in programma allo Stadio L. Zaffanella è previsto per sabato 23 settembre alle ore 16.
I giallo-neri incontreranno i veneti del Rugby San Donà formazione che, negli ultimi due campionati, ha affrontato i leoni in 6 occasioni (compreso il Trofeo Eccellenza) e in cui il Viadana ha prevalso ben 4 volte, perdendo solo una partita e pareggiandone un’altra.
I veneti però sabato arriveranno a Viadana agguerriti, data l’esclusione, la scorsa stagione, dai play-off e con grande spirito di rivalsa.
Coach Filippo Frati parla del match: “Ricominciamo una nuova stagione giocando la prima davanti al nostro pubblico, un motivo in più questo per fare del nostro meglio e giocare una grande partita.
In settimana abbiamo lavorato per mettere a posto le ultime cose, che magari non hanno funzionato come dovevano nell'ultimo test amichevole contro Mogliano, in primis la precisione in attacco, sabato scorso abbiamo creato tantissimo ma finalizzato poco, contro San Donà non dovremo commettere gli stessi errori.
I veneti sono una squadra molto esperta, costruita per giocarsi lo scudetto, ad un impianto già forte e collaudato si sono aggiunti giocatori del calibro di Van Zyl, Van Vuren e Pratichetti, tutti ex-Pro12, non sarà quindi la partita in cui concedere regali ai nostri avversari.
Difendono in modo molto aggressivo, sempre al limite, concedendo però tanti spazi dietro che dovremo essere abili ad esplorare.
Servirà tanta umiltà e tanta disciplina tattica, sarà indispensabile restare dentro al nostro sistema di gioco e rispettare le consegne.
Vogliamo giocare alzando il ritmo e l'intensità di gara il più possibile, più riusciremo in questo e più alte saranno le chance di vincere la partita.”
L’allenatore parla dei tanti giovani acquisti con un piccolo rammarico: “Ho contato 5 giocatori tra i nostri convocati che sabato faranno il loro esordio nel massimo campionato nazionale, Ceciliani, O'Keefe, Bacchi, Mokom e Spinelli, a loro vanno i miei complimenti e un grande in bocca al lupo, dispiace per l'assenza causa infortunio di Biondelli, sarebbe stao anche per lui un esordio che spero sia rimandato al più presto possibile.”
Il giovane mediano di apertura ferrarese non sarà disponibile per un piccolo infortunio subito alla schiena in occasione del match amichevole contro Mogliano, va dunque ad aggiungersi a Pavan, Menon, Grigolon e Ferro, ancora fermi ai box.
Questo il XV schierato da Coach Frati e Sciamanna in vista dell’esordio: O’Keeffe; Amadasi, Finco, Tizzi, Manganiello; Ormson ©, Gregorio; Gelati, Moreschi, Denti And.; Caila, Chiappini; Brandolini, Ceciliani, Bergonzini. A disp.: Silva, Denti Ant., Garfagnoli, Orlandi, Delnevo, Bacchi, Spinelli, Mokom.
 




precedente: Il XV anti Lazio
successivo: 1° Rugby Fest: la formazione per l'amichevole con il Mogliano Rugby



Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]