Il XV anti Lazio , 29 Settembre 2017

A A A

Il XV anti Lazio , 29 Settembre 2017

Il XV anti Lazio
 
La formazione anti Lazio
La formazione anti Lazio
Archiviato l’esordio di carattere del Rugby Viadana 1970 contro il Lafert San Donà i ragazzi di Coach Frati e Sciamanna questa settimana, Sabato 30 Settembre alle ore 16, nuovamente sul campo amico dello Zaffanella incontreranno i romani della S.S. Lazio Rugby 1927. La squadra di Montella è reduce dalla sconfitta nel match contro il Petrarca Padova, partita in cui i padovani si sono dimostrati più compatti e preparati ma non riuscendo comunque ad agguantare il punto di bonus offensivo.
Per Denti Andrea (neo capitano dopo l’infortunio di Ormson) e soci continua, invece, l’opera di costruzione improntata dallo staff tecnico fino a questo momento sulla consolidazione di ciò che ha ben funzionato nelle prime uscite e sul miglioramento di quegli aspetti che necessitano ancora di tempo e lavoro per raggiungere un livello soddisfacente, in primis, il passaggio di Manganiello a mediano d’apertura, ruolo in cui non giocava da molto tempo e sul quale è stato lavorato molto durante questa settimana.
Queste le parole di Coach Frati: “Sabato scorso contro San Donà abbiamo disputato una buona partita, in cui abbiamo evidenziato un grande carattere e una buona organizzazione oltre che una eccellente tenuta fisica. Da queste tre cose dobbiamo ripartire se vorremo avere la meglio sulla Lazio, i biancocelesti sono una ottima squadra, da anni il club investe sui tanti giovani che escono dall'enorme bacino romano, sono allenati molto bene, Montella è al secondo anno sulla panchina laziale e potrà contare su diversi automatismi che si sono consolidati col tempo.
La chiave della gara sarà la disciplina, soprattutto in difesa, sabato scorso abbiamo concesso solamente 5 calci di punizione ai nostri avversari, dovremo ripeterci anche contro la Lazio, servirà poi avere la pazienza necessaria in attacco per capitalizzare ogni occasione che andremo a creare per fare punti. Manganiello all'apertura ci da le dovute garanzie per portare avanti il nostro sistema di gioco, in settimana è cresciuta notevolmente la confidenza e la consapevolezza del fatto che Gabriele sia la scelta giusta per ricoprire questo ruolo così delicato.
Un obiettivo che ci siamo dati è quello di alzare ritmo ed intensità di gioco per aumentare il tempo di gioco effettivo, sabato scorso abbiamo raggiunto i 37', un numero nettamente al di sopra della media del nostro campionato e negli ultimi 30 minuti abbiamo segnato un parziale di 20-0.” – Oltre che sui suoi uomini, coach Frati, punta anche sul 16esimo uomo – “Confido come sempre nel calore del nostro pubblico affinchè accorra numeroso per riempire le tribune dello Zaffanella e sostenere i ragazzi in campo.”
Purtroppo, all’infermeria, oltre agli “storici” Menon, Pavan e Grigolon e ai neo-acquisiti Biondelli e Ormson, si va ad aggiungere anche Chiappini, lesione alla fascia plantare.
Ecco dunque il XV che andrà ad affrontare la S.S. Lazio Rugby 1927: O’Keeffe; Amadasi, Finco, Tizzi, Spinelli; Manganiello, Gregorio; Denti And. ©, Moreschi, Delnevo, Caila, Orlandi, Brandolini, Silva, Bergonzini. A disp.: Ceciliani, Breglia, Denti Ant., Gelati, Wagenpfeil, Bacchi, Mokom, Anello.
 
 




precedente: Scelto il XV anti-Mogliano
successivo: Il XV per centrare il primo successo stagionale contro San Donà



Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]