NEWS

VILLORBA RUGBY V CAIMANI RUGBY VIADANA 20-14

Una partita molto dura, quella tra Iniziative Villorba e Caimani Rugby: il match termina a favore dei locali per 20 a 14 e i mantovani tornano a casa dalla trasferta con un punto d’oro che fa bene non solo al tesoriere neroverde, ma anche all’umore del club

Villorba, Lunedì 11 Marzo 2019

I ragazzi dei coach Pavan e Sanfelici hanno dimostrato di voler ottenere quantomeno la vittoria da questo confronto: in campo è mancato sì l’affiatamento, ma non l’impegno dei ragazzi che hanno dato il massimo fino all’ottantesimo.
Il primo tempo è tutto a favore dei Ricci di Villorba, che finalizzano una meta con Fiacchi, poi trasformata, e due calci di punizione grazie al piede di Banzato. Nella ripresa i Ricci vanno in meta una seconda volta con Meconi, approfittando anche delle punizioni date a Chizzini e Panizzi, ma al 65’ i neroverdi rispondono con la meta di Giovannini (nonostante l’inferiorità numerica) ed il piede di Mezza concede la trasformazione. Al 74’ per i Caimani va in meta anche Angelo Ferro e Mezza trasforma.

"Sapevamo sarebbe stata dura e così è stato" afferma capitan Manghi, "Villorba è una squadra ben organizzata e preparata fisicamente. Noi, soprattutto durante il primo tempo, abbiamo commesso troppi falli e regalato troppi metri; bisogna essere più cinici e partire fin da subito a mille. Nel secondo tempo abbiamo giocato molto meglio: si vedeva che c’era voglia di vincere e mettere sotto l’avversario. Quando inizieremo ad avere fiducia delle nostre potenzialità potremo toglierci parecchie soddisfazioni: siamo forti e probabilmente gli unici a non crederci siamo noi! Mi complimento con Villorba, che è riuscita ad ottenere il meglio da un match davvero duro, e anche con i ragazzi dell’Under 18 che spero tanto tornino a giocare con noi".

"Durante il primo tempo abbiamo giocato praticamente sempre nella nostra metà campo" racconta coach Sanfelici, "abbiamo difeso tanto e, per quei pochi palloni avuti a disposizione, abbiamo commesso tanti errori di tattica e disciplina. Nel secondo tempo, invece, abbiamo iniziato a “svegliarci”: abbiamo avuto maggiore possesso, commesso meno errori e rispettato il piano di gioco iniziale. Se avessimo avuto cinque minuti in più per giocare, probabilmente avremmo portato a casa la partita. Pensare che siamo persino riusciti a finalizzare una meta con due gialli!
Complimenti ai ragazzi della U18 per l’ottima prestazione e a Luciano Ferro per essere rientrato; buona anche la prestazione di Kaliva, entrato nel XV poco prima del calcio di inizio per indisponibilità di Wagenpfeil.
Peccato che per ogni match partiamo con un deficit mentale, un po’ dovuto alla trasferta o alla squadra avversaria: dovremmo fidarci maggiormente delle nostre qualità e della forza del collettivo. Credere in noi stessi è il primo passo per raggiungere grandi traguardi".

Caimani Rugby: Mezza, Ferro L, Panizzi, Spaggiari, Giovannini, Cafarra, Di Stefano, Manghi S, Schinchirimini, Manghi M, Mannucci, Davolio, Chaabane, Chizzini, Ferro A
Entrati: Diallo, Parazzi, Artoni, Kaliva, Boschi
Non entrati: Garavaldi, Parmigiani
All: Sanfelici

Villorba Rugby: Fiacchi, Pastrello, Terzariol, Ansoldi, Cattel, Banzato, Balzi, Bisetto, Menegaldo, Scalco, Marchesin, Gasparini, Visentin, Cavallo, Papa
Entrati: Barbaro, Granzotto, Florian, Meconi, Volontè, Zanon, Pornaro
All: Giazzon

Marcatori: 6’ m. Fiacchi tr. Banzato, 18’ cp. Banzato, 25’ cp. Banzato, 60’ m. Meconi tr. Banzato, 65’ m. Giovannini tr. Mezza, 74’ m. Ferro A. tr. Mezza

Note: cartellino giallo al 57’ per Chizzini e al 59’ per Panizzi

Foto e articolo di Francesca Pone