NEWS

CAIMANI RUGBY VIADANA V RUGBY RIVIERA 1975 20-29

Una partita amara, quella che si è vista a Bondanello di Moglia: i Caimani vengono sconfitti 20 a 29 dal XV ospite del Rugby Riviera

Bondanello di Moglia, Lunedì 25 Marzo 2019

Le speranze per una buona prestazione c’erano, ma l’atteggiamento mentale e la mancata disciplina hanno reso complicato il raggiungimento della tanto desiderata vittoria.
È stata la meta di Wagenpfeil al 12’, poi trasformata da Mezza, a dare via al match. Prontamente ha seguito la meta di Ferro Luciano, ma questa volta senza trasformazione. Tanti errori dei neroverdi hanno concesso agli ospiti di raggiungere il proprio risultato, tant’è che il Riviera ha poi superato i locali. Purtroppo, nonostante i diversi tentativi, il calcio piazzato di Mezza al 50’ e la meta realizzata da Anello al 54’ non hanno ribaltato il risultato della giornata.

"Non avevamo cominciato bene la giornata" racconta amareggiato coach Sanfelici, "al ritrovo mancavano molti giocatori: non hanno rispettato l’orario di convocazione e hanno dato per scontato l’avversario con cui ci saremmo confrontati oggi. Non è stato assolutamente rispettato il piano di gioco prefissato durante gli allenamenti e siamo caduti nelle provocazioni degli ospiti, senza pensare a giocare.
L’atteggiamento dei ragazzi ha danneggiato il risultato della partita, non mi sarei aspettato una prestazione di questo tipo dopo una bell’andata contro la stessa squadra. Riviera è scesa in campo con i coltelli fra i denti, desideravano con tutto il cuore questa vittoria. Noi invece siamo scesi in campo con un atteggiamento già vincente e questo ci ha veramente rovinato la prestazione.
In campo non si è distinto il collettivo, proprio perché non è stato rispettato il piano di gioco. Ci tengo a complimentarmi con Artoni: è cinque mesi che gioca, eppure ha avuto un modo di fare decisamente migliore rispetto a chi gioca da diverso tempo. Mi aveva persino chiesto il cambio ed è rimasto poi in campo, dando il meglio di sé fino all’ultimo secondo. C’è gente che, invece, è in campo da quindici anni e non ha ancora capito quando bisogna stringere i denti e portare avanti la palla.
Congratulazioni anche ai nostri giocatori Di Stefano e Mannucci, che ieri hanno vestito la maglia giallonera: sono ragazzi che sono cresciuti molto in questi mesi, non solo tecnicamente ma soprattutto di testa. Hanno cambiato atteggiamento, stanno diventando degli uomini e questo ha concesso loro di meritarsi un posto con la prima squadra. Sicuramente entrambi possono rendere ancora di più; spero siano d’esempio ai giovani. Niente è scontato, bisogna meritarsi i traguardi che si raggiungono".


Caimani Rugby: Ferro L, Diciotto, Pasetti, Panizzi, Parmigiani, Cafarra, Mezza, Wagenpfeil, Manghi S, Artoni, Davolio, Manghi M, Ferro A, Chizzini, Diallo
Entrati: Marchini, Parazzi, Anello, Camurri, Kaliva
Non entrati: Grande, Boldrini
All: Sanfelici - Pavan

Rugby Riviera 1975: Bonfanti, Giammarco, Gobbo, Pavin N, Martino, Pavin T, Biasiolo, Bettio, Saccarola, Girotto, Donà, Mozzato, Baldan, Terzo, Costantin
Entrati: Frasson, Carlin, Malerba, Polo, Ferro, Ballan, Scalabrin
All: Pavin Mario

Marcatori: 12’ m. Wagenpfeil tr. Mezza, 20’ m. Ferro L., 33’ m. Giammarco, 35’ cp. Pavin N., 40’ m. Bettio tr. Pavin N., 44’ cp. Pavin N., 48’ cp. Pavin N., 50’ cp. Mezza, 54’ m. Anello, 60’ m. Biasiolo, 75’ cp. Pavin N.

Note: cartellino giallo al 44’ per Manghi S. e al 59’ per Costantin



Foto e articolo di Francesca Pone